copywriter freelance


Vai ai contenuti

Menu principale:


Sono Nicola Pollastri, ho 46 anni e abito a Mirandola in Italia e a Pembroke a Malta. Ho studiato comunicazione e design all'Università del Progetto di Reggio Emilia. La mia professione è di consulente pubblicitario e copywriter freelance, mi occupo delle strategie pubblicitarie e dei messaggi di comunicazione per società ed agenzie. Navigando in queste pagine ti puoi fare un'idea. La mia.

Hi, I'm Nicola Pollastri, age 46, and I live in Mirandola in Italy and in Pembroke in Malta. I studied communications and design at Università del Progetto in Reggio Emilia, Italy. I am an advertising consultant and a freelance copywriter developing advertising strategies and writing copy for companies and advertising agencies. By surfing in this pages, you will make an idea. Mine!

Qualcuno diceva: “bene o male che se ne parli la cosa importante è che se ne parli”. Invece l'importante è che se ne parli e non se ne sparli. Quindi a volte possono essere utili le polemiche e le guerre mediatiche, ma non consiglierei mai ad un cliente di organizzarsi uno scandalo da solo. Lo scandalo è un problema che poi bisognerebbe risolvere. Preferisco la strategia all’acrobazia. Ogni situazione ha una soluzione. Le rime non sono divertenti. Si può ottenere tanto con poco sforzo, ma non è una magia e non è gratis.

So they say: “good or bad, the important is to have them talking”. To talk about it, but not bad. Sometimes it is useful to raise quarrels and media wars, yet I would never advise a client to set up a scandal by himself. A scandal is a problem that needs a solution. I prefer strategy to stunts. To each situation there is a solution. Rhymes aren't funny. A lot can be achieved with little effort, but it isn't magic and it isn't costless.

Quando i pubblicitari lavorano con il serio impegno di dimostrare che i prodotti dei loro clienti sono i migliori, sbagliano. Questi prodotti a volte non sono i migliori. Penso che non sia utile cercare di dare l’immagine del “giusto tra gli ingiusti” al proprio committente. Meglio ascoltare la sua storia e proporgli con esperienza un salto di qualità. Analizzare la chimica del mercato, la chimica del brand e del prodotto, per ottenere una reazione positiva dalla loro combinazione.

When advertisers try to demonstrate that their client's products are the best, they are wrong. Such products sometimes aren't the best. I don't believe it is useful to create for clients the image of “the right amongst the wrong”. Much better to listen to their story and to propose a jump in quality from my experience. To analyze the market chemistry, the brand and product chemistry to mix up a winning combination.

Intuito, sesto senso, creatività.. chiamatelo come volete. Questo aspetto ha bisogno di fiducia tra cliente e creativo, perché il risultato di un messaggio efficace non è dimostrabile matematicamente. Ci vuole l’ingrediente segreto: l’invenzione. Essere curiosi e volere imparare sempre, funziona. È un’energia inesauribile come la vita. Cambia continuamente forma e colore quindi pochi la riconoscono, forse proprio per questo piace a tutti. Le novità non annoiano mai, se hai letto fino a qui forse ci sono riuscito anche io. I conti tornano.

Intuition, sixth sense, creativity... call it as you like. It takes trust between client ad advertiser, as the result of a convincing message isn't something you can demonstrate trough a formula. It takes for the secret ingredient, invention. To be curious and always willing to learn, that works. It's an endless energy, just like life is. It continuously changes shapes and colour, so few recognize it, that's why almost everybody likes it. New stuff never bores and, if you kept reading to this point, I managed to turn you in. All figures match.


Torna ai contenuti | Torna al menu